The Dental Page - Rigenera HBW

Una tecnologia all’avanguardia nel campo della rigenerazione dei tessuti

Interviene sui tessuti danneggiati da malattie o traumi, stimolando la crescita di nuovo tessuto sano

COME FUNZIONA

Qualunque tipo di tessuto umano (es. derma, tessuto connettivo, tessuto osseo, polpa dentale etc.) può essere prelevato dalla zona donatrice e inserito nella  capsula sterile del Rigeneracons, un dispositivo medico monouso, per essere disgregato: la metodica della frammentazione consente di ottenere migliaia di micro – innesti, delle dimensioni di 80 micron circa.

I micro – innesti ottenuti verranno quindi posizionati nel sito chirurgico accettore che presenta aree danneggiate. In questo modo l’intera procedura resta completamente autologa: il soggetto donatore del tessuto è anche colui che lo riceve. La tecnologia Rigenera permette quindi di ottenere micro – innesti in modo autologo, omologo, indolore e mini – invasivo.

“Ho avuto modo di conoscere la tecnologia Rigenera Hbw applicata al settore dental grazie alla testimonianza diretta di alcuni importanti colleghi. In questo momento sto selezionando i casi più idonei tra i miei pazienti, per poi procedere alla fase operativa. Ritengo che gli studi condotti per realizzare questa tecnologia a microinnesti aprano a scenari estremamente innovativi nel campo della medicina rigenerativa. Allo stesso tempo, i vantaggi connessi all’utilizzo di questa metodica si preannunciano notevoli sia dal punto di vista dei medici che dei pazienti, grazie alla facilità di applicazione ed alla possibilità di ridurre in modo significativo i tempi di guarigione.”

Dott. Francesco Giuzio – Cosenza 

PLAY VIDEO

VANTAGGI PRINCIPALI

I vantaggi connessi all’utilizzo della tecnologia Rigenera sono molteplici. Studi condotti in laboratorio hanno dimostrato che la popolazione cellulare ottenuta dopo la disgregazione meccanica è costituta da progenitori cellulari positivi ai markers mesenchimali con una vitalità di oltre il 90% .

Inoltre il prelievo, la processazione e l’impianto degli innesti avvengono nello stesso tempo operatorio e donatore e ricevente sono la stessa persona: questo garantisce la rapidità del procedimento (max 30 minuti), aumenta notevolmente la capacità di successo e la durata nel tempo del trattamento.

Per i medici chirurghi, inoltre, la curva dell’apprendimento risulta estremamente breve: il prodotto può essere utilizzato dopo un rapido periodo formativo.

VANTAGGI

PROCEDURA MINIMAMENTE INVASIVA

L'INTERA PROCEDURA AVVIENE IN UNA SOLA SESSIONE CHIRURGICA DI CIRCA 30 MINUTI

PUÒ ESSERE GESTITA IN AMBULATORIO

AUTOLOGA E OMOLOGA, IL PAZIENTE È ALLO STESSO TEMPO ACCETTORE E DONATORE

Campo di applicazione in CHIRURGIA ORALE E ODONTOIATRIA

Nel settore della chirurgia orale e dell’odontoiatria Rigenera vede tre diversi campi di applicazione. Se sei un medico che opera in questo campo, contattaci per ottenere ulteriori approfondimenti oppure acquista ora il tuo dispositivo Rigenera.

hbw-piano-editoriale-sorriso

PRESERVAZIONE DELL’ALVEOLO

Mediante la tecnologia Rigenera un piccolo frammento di tessuto viene prelevato avvalendosi di un punch da biopsia e poi disgregato con il dispositivo medico Rigeneracons. Il tessuto così processato viene quindi utilizzato come micro – innesto. L’applicazione è finalizzata a preservare la cavità alveolare, riducendo il riassorbimento para-fisiologico dell’osso e quindi l’impoverimento della quota ossea alveolare.

RIALZO DEL SENO MASCELLARE

Grazie a Rigenera un piccolo frammento di tessuto viene prelevato tramite l’utilizzo di un punch da biopsia e poi disgregato con il dispositivo medico Rigeneracons. Il tessuto così processato viene quindi utilizzato come microinnesto.

Con la tecnologia a microinnesti Rigenera, è possibile intervenire nel rialzo del seno mascellare stimolando l’attività osteogenica del tessuto osseo pre-esistente.

RIGENERAZIONE PARODONTALE E PERIMPLANTARE

Applicando la metodica Rigenera un piccolo frammento di tessuto viene prelevato mediante l’utilizzo di un punch da biopsia e poi disgregato con il dispositivo medico Rigeneracons. Il tessuto così processato viene quindi utilizzato come microinnesto. La tecnologia a microinnesti Rigenera si è dimostrata  estremamente funzionale anche nella rigenerazione parodontale, suggerendo che l’applicazione di microinnesti autologhi possa essere una procedura clinicamente rilevante nel trattamento di difetti intra-ossei.

Contattaci

Vuoi maggiori informazioni?

Compila il modulo di contatto, saremo ben lieti di risponderti il prima possibile